• IN PRIMO PIANO

    Massimo Giuliani
    La tecnica, cioè l'arte

    leggi
  • IN PRIMO PIANO

    Pietro Barbetta
    Per riscrivere la storia della clinica sistemica

    leggi
  • IN PRIMO PIANO

    Umberta Telfener
    Ricordando il passato, immaginando il futuro: l’interazione come cardine della prassi terapeutica

    leggi

ABBONATEVI

Inserite il vostro indirizzo e-mail per ricevere ad ogni uscita le notifiche dei nuovi numeri di Connessioni.

Connessioni diventa una rivista telematica!

da leggere e scaricare

Agli albori del Centro Milanese di Terapia della Famiglia si chiamava “Il Bollettino”…

ARGOMENTI

Numero 3, giugno 2018

Editoriale (numero 3)

Di Massimo Giuliani
Connessioni nuova serie arriva al numero 3 con un numero decisamente ricco. Contributi sulla terapia della famiglia, interventi di ospiti graditissimi, una rubrica nuova che parte e una ben nota che allarga i propri orizzonti. E il ricordo di una Maestra della Terapia Sistemica.

In ricordo di Lynn Hoffman

Proprio nelle ore in cui usciva il numero precedente di Connessioni ci lasciava Lynn Hoffman, una pioniera e una studiosa della terapia della famiglia.
La ricordano Pietro Barbetta, Umberta Telfener e Jacqueline Pereira.

La tecnica, cioè l’arte

di Massimo Giuliani
Si fa strada da anni una posizione che vorrebbe archiviare l’armamentario tecnico della terapia sistemica come un reperto del passato; che auspica di disfarsi dell’ipotizzazione, delle domande triadiche e di tutto il resto come di ferrivecchi ingombranti che ostacolano la relazione…

Gregory Bateson: un filosofo chiaroveggente

Di Lynn Hoffman
Ripubblichiamo questo scritto di una grande Maestra che abbiamo perduto di recente. Dal libro “L’avventura delle differenze” a cura di Pietro Barbetta, una riflessione su Gregory Bateson e il doppio legame.

Per un Deleuze sistemico

Di Antonello Sciacchitano
Uno psicoanalista al Centro Milanese: l’intervento di A. Sciacchitano in occasione della presentazione del volume di Maria Nichterlein e John R. Morss “Deleuze e la psicologia”.
“Non si può presentare Deleuze secondo i canoni tradizionali con concetti filosofici correnti…”

L’importanza e la complessità del sostegno multidisciplinare nella morte perinatale

Di L. A. Messina, A. C. Cannizzaro, M. R. D’Anna
L’aborto spontaneo, la morte intrauterina e quella perinatale sono degli argomenti considerati tabù nella società attuale e, seppur negli ultimi anni stiamo assistendo ad un’apertura, non si è trovato ancora un accordo o modalità condivise per trattare questa tematica, sia per la delicatezza dell’argomento sia perché è ancora un evento di cui poco si parla…

iFamilies: una indagine sulle famiglie digitali con figli adolescenti

di Alessandro Mantovani e Silvia Ylenia L’Abbate
La diffusione delle nuove tecnologie sta interessando la nostra società e contemporaneamente la nostra identità, lo spazio, il tempo, il nostro cervello, ed il nostro modo di comunicare e relazionarci. Uno sguardo sulle famiglie digitali con figli adolescenti.

Sistemi familiari e sociali tra crisi e sviluppo: l’approccio sistemico alla povertà̀

di Veronica Ferrara e Marzia Molteni
…perché un progetto di ricerca sulla povertà e sulla grave emarginazione? Difficilmente questi utenti accedono a servizi di consulenza psicologica, sia privata che pubblica, per la mancanza di risorse economiche e di documenti di riconoscimento, rimanendo quasi invisibili ai margini della società…

Numero 3: Dal mondo sistemico

Il Congresso IFTA di Bangkok

di Umberta Telfener
Dal congresso dell’International Family Therapy Association, che quest’anno ha avuto luogo in Tailandia.

Mendrisio: “Storia, natura e clinica del disordine dissociativo”

di Gianluca Ganda e Michele Mattia
Un evento organizzato in occasione del riconoscimento del Centro Milanese di Terapia della Famiglia da parte della Società Svizzera di Psichiatria e Psicoterapia (SSPP).

Numero 3: le recensioni

Recensione: “Deleuze e la psicologia”

Libro di Maria Nichterlein e John R. Morss
Letto da Ada Piselli
Il testo si propone di esplorare i complessi rapporti tra Gilles Deleuze e la psicologia clinica, non soltanto nelle celebri opere con Félix Guattari, ma analizzando l’intera sua opera e andando a ricercare in particolare le risonanze col pensiero di Gregory Bateson…

Recensione: “Il tempo della complessità”

Libro di Mauro Ceruti
Letto da Arianna Barazzetti
A più di trent’anni da quando Ceruti e Bocchi hanno chiamato a raccolta i più grandi pensatori internazionali per “La sfida della complessità”, nasce il libro-intervista, edito da Raffaello Cortina, “Il tempo della complessità”…

Recensione: “Psicologia della Liberazione”

Libro di Ignacio Martín-Baró, a cura di M. Croce e F. Di Lernia.
Letto da Massimo Giuliani
Quella di Ignacio Martín-Baró è una storia misconosciuta, che sta dentro a un’altra storia misconosciuta, quella dei popoli latinoamericani e della loro resistenza a colonialismi e neocolonialismi che ne hanno attraversato la storia.
Con uno scritto di Noam Chomsky.

Recensione: “Coco”

Di Igino Bozzetto
Miguel Rivera, dodici anni, messicano di Santa Cecilia, è un aspirante musicista con il sogno di diventare bravo come il suo mito Ernesto de la Cruz, ma…
Una recensione sistemica del recente film della Disney/Pixar.